CHIERICO L'ERETTO

parole e musica Rocco Burtone

E’ UNA STORIA SENZA SENSO, SENZA SCAMPO, SENZA STORIA,
DI UN PIEVANO ESUBERANTE IN PERPETUA EREZIONE
NON RICORDO IL SUO NOME MA RAMMENTO IL SOPRANNOME
CHE NESSUNO GLIEL’HA MAI DETTO, ERA “CHIERICO L’ERETTO”…
NON RIDETE PER FAVORE, COMPRENDETE IL DOLORE
DI UN’ASCESI BACCHETTONA COL TEOREMA NEI CALZONI,
OGNI GIORNO ERAN LOTTE, ERAN TAZZE DI BROMURO,
MA IL PROBLEMA ERA COSTANTE, RIMANEVA SEMPRE DURO…
CON TRE DONNE S’APPARTAVA, CHE UNA SOLA NON BASTAVA,
ERAN DONNE D’ALTRI TEMPI CHE SI DAVANO FELICI
D’IMMOLARSI PER LA FEDE A QUELL’UOMO BENEDETTO
COSI’ AFFLITTO DAL PECCATO ESPIATO DENTRO UN LETTO…
FU COSI’ CHE LA ROSSA ARROSSI’… FU COSI’ CHE LA VERDE RINVERDI’…
( 1° volta ) FU COSI’ CHE LA MORA…. LA MORA MORI’
( 2° volta ) FU COSI’ CHE LA MORA…. RINACQUI’…
MA CHE SFIGA MALEDETTA PER LA MORA POVERETTA
CHE MORI’ DI MARTEDI’ PERCHE’ AVEVA MAL DI TESTA
E CERCANDO UN RIMEDIO USCI’ IN CERCA D’ASPIRINA
MA SBAGLIANDO TERAPIA LEI PRESE UN TRAM… COM’E’ PESANTE IL TRAM…
E L’ERETTO EBBE UN PROBLEMA, CHE DUE DONNE ERAN POCHE,
LO RISOLSE IL GIOVEDI’ PERCHE’ EBBE UNA VISIONE
CHE GLI DISSE “LASCIA STARE, BUTTA VIA LA RELIGIONE
IL TUO ASSILLO E’ L’AMPLESSO, DATTI DUNQUE SOLO AL SESSO”.
FU COSI’ CHE IL BUON PASTORE CHIESE VENIA DEI PECCATI,
SI SVESTI’ DELLA SUA VESTE, SI RIMISE I PANTALONI,
OGGI E’ UN UOMO RICERCATO, FA L’ATTORE DI FILM PORNO,
IL NOME D’ARTE NEL BIGLIETTO E’ “CHIERICO L’ERETTO”.

write

Pin It on Pinterest