time

Ludoelectric

se telefonando ...

winter time

back

thanks to Ro for the pic!

Ludovica Burtone

violino

128X128-BLURB-ludovicaDal 2001 suona col L’Orchestra Sinfonica del Friuli VG

Allieva del maestro Luciano Bolzon, ha completato il triennio superiore sperimentale ottenendo il massimo punteggio il 24 ottobre 2006. All’interno di un progetto del conservatorio di Udine ha vinto le borse di studio per partecipare al “Texas music festival”, festival di musica da camera e orchestra negli Stati Uniti rispettivamente a giugno 2004 e giugno 2006. Negli Stati Uniti, da gennaio ad aprile 2005 ha seguito le lezioni della professoressa Laura Bossert, Longy school of music, Boston; e Charles Castleman, Eastman school of music, Rochester NY. Sin dai primi anni di studio ha frequentato corsi estivi e masterclass in Italia, Slovenia e Austria seguendo le lezioni dei maestri Carlo Grandi, Dean Bogdanovic, Gabriele Roterberg, Leonid Sorokow e Marina Sorokowa (Università di Vienna), Andrzej Grabiec (Università di Houston). Nell’anno 2007 ha partecipato alle masterclass di perfezionamento di Portogruaro con gli assistenti del maestro Vernikov, I. Volochine e O. Semchuck.

Volendo estendere le sue conoscenze musicali oltre la musica classica ha partecipato ad un seminario di contemporanea e jazz con musicisti come Mark Feldman, New York; Mark Dresser, NY,LA, San Diego; Jim Black, NY.

Infine un’esperienza albanese, dove ha fatto lezioni con Alessandro Moccia, spalla dell’orchestra degli Champ Elisèe di Parigi e vissuto immersa nella musica tra grandi grandi maestri come Alain Meunier, Massimo Somenzi, Ivano Battiston; in una realtà geograficamente così vicina ma molto diversa dalla nostra.

Altro ci sarebbe, ma…

LA VERITA’:

LUDOVICA – Al conservatorio le venne consigliato l’organo, ma lei capricciosa, scelse il violino. Il papà ne fu entusiasta, perché credeva che un organo fosse più costoso di un violino. Invece… dovette vendere il garage per comprare lo strumento. Da bambina dimostrò di essere precoce: bestemmiava a tre anni come uno scaricatore. I suoi genitori si preoccuparono, le suore sorrisero (gasp!). Giovanissima, grazie alle raccomandazioni del padre che comprò una fila di sedie al Giovanni da Udine, venne assunta nell’orchestra sinfonica del Friuli VG. Pare che una delle ragioni per cui l’orchestra si scioglie è la sua presenza invisa agli altri orchestrali. Dopo anni di musica classica ha finalmente capito che il suo futuro è nel liscio. “Il valzer del porcellino” è il suo cavallo di battaglia.

me

Berklee College of Music
Boston
February 4th 2013

Next Big String Competition

Blazing Sun by Ludovica Burtone
[on the theme of “Twinkle Twinkle’]

violins Ludovica Burtone, Serena Eades
viola Tamer Tarhan
cello Ali Barbeaux
piano Daniel Forde
trumpet Remy Labbé

Pin It on Pinterest